Ruoli scaduti? Non si compensa! - Articolo 31 D.L. n. 78 del 31 05 2010 - Studio Ricci Maurizio Commercialista in Aprilia consulenza fiscale amministrativa per aprire una partita iva, un negozio

Studio Ricci Maurizio in Aprilia consulenza fiscale amministrativa per aprire una partita iva, un negozio - Via Monte Grappa, 11 - Studio di Consulenza Amministrativa Fiscale e Tributaria - Revisore Contabile - aprire una partita iva, aprire un negozio in Aprilia, Latina, Cisterna, Roma, Pomezia, Torvaianica, Litorale Laziale, Anzio, Lavinio, Nettuno, Castelli Romani, Genzano, Ariccia, Albano, Velletri, Nemi, Lanuvio e nel Lazio, aprire una partita iva, aprire un negozio, consulenza fiscale, tributaria, amministrativa, per costituzione nuove societa', società, ditte individuali, aprire partita iva, aprire un negozio
Vai ai contenuti

Menu principale:

Novità e Approfondimenti > > Compensazioni

PRECLUSIONE ALLA AUTOCOMPENSAZIONE IN PRESENZA DI DEBITO SU RUOLI DEFINITIVI SUPERIORI A €. 1.500,00.

A decorrere dal l° gennaio 2011 la compensazione dei crediti di cui all'articolo 17, comma 1, del decreto legislativo 9 luglio 1997, n. 241, relativi alle imposte erariali, è vietata fino a concorrenza dell'importo dei debiti di ammontare superiore a millecinquecento euro iscritti a ruolo per imposte erariali e relativi accessori, e per i quali è scaduto il termine di pagamento.
In caso di inosservanza del divieto di cui al periodo precedente si applica la sanzione del 50 per cento dell'importo dei debiti iscritti a ruolo per imposte erariali e relativi accessori e per i quali è scaduto il termine di pagamento fino a concorrenza dell'ammontare indebitamente compensato.

Articolo 31 decreto legge  31 maggio 2010, n. 78

Dopo l'emanazione del decreto del ministero dell'Economia che disciplinerà le modalità con cui si potrà procedere alla compensazione, si attende l'emanazione di una circolare delle Entrate, sino a quel momento si potranno compensare i propri crediti, purché non si vadano ad intaccare i crediti che occorrono per il pagamento dei ruoli su debiti per imposte erariali divenuti definitivi, e così facendo non si sarà sanzionabili.

Circolare 13/E dell' 11 marzo 2011
- Attività di controllo in relazione al divieto di compensazione, in presenza di ruoli scaduti, di cui all’articolo 31, comma 1, del decreto legge n. 78 del 31 maggio 2010


Prosegui sulla pagina compensazioni ruoli scaduti con crediti erariali

Iscritto al n. 697 sezione A dell'Albo Professionale Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Latina.
Iscritto al Registro Revisori Contabili n. 107012
Ricci Maurizio ® - Studio Ricci Maurizio ®

Studio di Consulenza Amministrativa Fiscale e Tributaria - Maurizio Ricci - Ragioniere Commercialista - Revisore Contabile in Aprilia

Copyright - Tutti i diritti sono riservati
Torna ai contenuti | Torna al menu